mancano

al 12 ottobre 2016

mancano

al 12 ottobre 2016

(Italia, 2017, 62’)NonPuòEssereSempreEstate

Regia: Margherita Panizon e Sabrina Iannucci
Interpreti: Domenico Bisogni, Alessio Dalia, Chiara Stella Riccio, Nicola Laieta, Giuseppe Di Somma, Mena Carrillo, Antonia Cuccioli, Enrico Borrelli, Ilenia Caccavo, Rosa Capuano, Gennaro Adamo, Nadia Carfagna, Roberta Carratone, Antonio d’Amato, Alessandro Esposito, Giuseppe Esposito, Syria Giulietti, Patrizia Guadagnuolo, Carmine Marino, Luca Navarra, Lucia Noviello, Gennaro Pantaleno, Simone Petricciuolo, Davide Caldieri
Fotografia: Margherita Panizon, Sabrina Iannucci, Francesco Romano
Montaggio: Simona Infante con la collaborazione di Giorgia Villa
Produttori: Antonella Di Nocera, Fondazione Eduardo De Filippo, Margherita Panizon, Sabrina Iannucci
Produzione: Parallelo 41, Arci Movie, FilmaP

Chiara Stella, Domenico e Alessio hanno 15 anni e tutti i lunedì vanno a fare le prove di teatro al Centro Asterix, uno spazio ricreativo a San Giovanni a Teduccio, Napoli. I tre devono prepararsi per mettere in scena Vincenzo De Pretore, una commedia di Eduardo De Filippo che, secondo il regista Nicola, rappresenta delle possibili realtà con le quali i ragazzi si confrontano quotidianamente. Il film segue da vicino gli incontri e scontri tra i ragazzi e i loro maestri. Tra crisi, successi e ripensamenti, si avvicineranno tra loro grazie al Teatro che diventa così uno spazio di confronto e di autoanalisi, capace di permettere ai protagonisti di superare le loro barriere interiori ed uscire allo scoperto, raccontandosi.

Sabrina Iannucci (Roma, 1989) è videomaker e regista di cinema documentario. Dopo il  diploma si iscrive all’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, presso la facoltà di Lingue e Letterature Straniere. Ha frequentato l’Atelier del Cinema del Reale di FILMaP, a Napoli, un percorso di formazione e produzione cinematografica orientato al cinema documentario, al termine del quale realizza il lungometraggio documentario Non può essere sempre estate. Lavora al coordinamento della rassegna cinematografica Immagini dal Sud del Mondo e con il festival tunisino Journees Cinématographiques Méditerranéennees de Chenini Gabès. Ha lavorato a Parigi presso la casa di produzione cinematografica di La Luna Productions. Ha tenuto un laboratorio di cinema documentario con la collega Margherita  Panizon presso la Casa Circondariale di Viterbo, in seguito al quale realizzerà il progetto di film documentario La Vasca del Capitone – Appunti sul carcere.

Margherita Panizon (Trieste, 1989) è videomaker e regista di cinema documentario. Dopo il diploma frequenta la facoltà di Film and Theatre, presso l’University of Reading. Terminata la tesi parte per il Sud America per realizzare un reportage fotografico. Ha frequentato l’Atelier del Cinema del Reale di FILMaP, a Napoli, un percorso di formazione e produzione cinematografica orientato al cinema documentario, al termine del quale realizza il lungometraggio documentario Non può essere sempre estate. Ha lavorato a Parigi presso la casa di produzione cinematografica Les Films d’Ici. Ha tenuto un laboratorio di cinema documentario con la collega Sabrina Iannucci presso la Casa Circondariale di Viterbo, in seguito al quale realizzerà il progetto di film documentario La Vasca del Capitone – Appunti sul carcere.

Venerdì 11 ottobre
ore 10.00
Fabbrica del Cinema
CFF Scuole
Incontro con le autrici

Torna al programma completo

Condividi

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn