mancano

al 12 ottobre 2016

mancano

al 12 ottobre 2016

poster2021light

 

Partendo dalla forma geometrica di una piramide tronca, l'idea che sta alla base di questo poster vuole rappresentare diversi atti della comunicazione: l'atto del filmare, il raccontare, il riprendere, il leggere e l'ascoltare. Una visione che cerca di problematizzare questi atti, tutti complementari eppure così diversi e sfaccettati, riconnettendola a un universo mondo in cui tutto intorno si agita e si muove un’idea di vita dinamica e non lineare.

Anche quest'anno il poster è stato realizzato dall'illustratrice e fumettista Sarah Mazzetti, già autrice dell'immagine e ospite per l'edizione 2020 del Carbonia Film Festival.
Come sempre il tratto personale e inconfondibile di Sarah ci porta verso un mondo surreale e metafisico, capace allo stesso tempo di evocare lo spirito del Festival e gli spazi che lo accolgono.

Sarah Mazzetti è un’illustratrice e fumettista bolognese. Lavora in diversi ambiti legati alla comunicazione visiva, dalle illustrazioni editoriali per clienti come The New York Times, The New Yorker, Die Zeit, The Guardian, al fumetto, alla creazione degli elementi visivi per progetti progetti di site design, fino alle collaborazioni nel settore dell’animazione. I gioielli di Elsa, Il suo primo fumetto per bambini è uscito nel 2017 per Canicola edizioni. Nel 2019 ha ricevuto il prestigioso premio Premio Internazionale d’Illustrazione Bologna Children’s Book Fair– Fundación SM.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn